صفحه را انتخاب نمایید


Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, oggi affrontiamo un argomento importante, sicuramente molti di voi già sanno di cosa si tratta, abbiamo infatti già parlato dei verbi transitivi e dei verbi intransitivi ma non abbiamo mai dedicato a questo argomento un articolo di approfondimento. Sapere se un verbo è transitivo, se è intransitivo, se regge un oggetto indiretto o se regge sia un oggetto diretto sia un oggetto indiretto è indispensabile per usare in modo corretto i pronomi.  Cerchiamo quindi di fare chiarezza.

Buona lettura!

Prof. Anna

Un verbo che ammette un complemento oggetto (espresso o sottinteso) diretto, senza il tramite di una preposizione, si dice transitivo.

Un verbo che non ammette un complemento oggetto diretto si dice intransitivo.

Ma cerchiamo di capire meglio, osserviamo insieme queste frasi:

۱- Marta mangia (che cosa?)→ un’arancia;

۲- Karim saluta (chi?) →Natalia;

۳- Lucapasseggia←;

۴- Annadorme←.

Negli esempi 1 e 2 l’azione (mangia, saluta) compiuta dal soggetto (Marta, Karim) ha come completamento di significato un oggetto su cui l’azione passa, transita (da qui: transitivo) in maniera diretta (cioè senza il tramite di una preposizione).

Negli esempi 3 e 4 il verbo (passeggia, dorme) esprime un’azione che coinvolge solo il soggetto (Luca, Anna), l’azione si esaurisce sul soggetto e non si estende su nessun oggetto esterno.

Approfondiamo ulteriormente l’argomento:

transitivi senza oggetto diretto: qualunque verbo transitivo può essere usato senza l’oggetto diretto espresso, ma non perde per questo la sua natura transitiva: Alessandro scrive (che cosa?) una lettera (oggetto espresso); Alessandro scrive (che cosa?), oggetto non espresso ma è logicamente incluso nell’azione dello scrivere;

transitivi indiretti: in molti verbi intransitivi l’azione termina su un complemento indiretto (complemento di termine), cioè su un oggetto collegato mediante la preposizione -a-: noi parliamo agli amici; esistono verbi che, senza cambiare significato, si possono costruire con l’oggetto diretto o indiretto: io obbidisco la mamma (transitivo); io obbidisco alla mamma (intransitivo);

oggetto interno: alcuni verbi intransitivi possono avere un oggetto diretto chiamato complemento dell’oggetto interno, questo oggetto ha la stessa radice del verbo o ne condivide il significato: vivere una bella vita; piangere lacrime amare;

oggetto diretto e indiretto: molti verbi transitivi possono avere insieme il complemento oggetto diretto e quello indiretto (di termine): ho scritto (che cosa?) una lettera (a chi?) alla mia ragazza.

USO DEI PRONOMI CON VERBI TRANSITIVI E INTRANSITIVI

i pronomi diretti: posso essere retti solo da verbi transitivi: incontro i miei amici al bar li incontro al bar;

i pronomi indiretti: sono retti da verbi transitivi indiretti o verbi transitivi che possono avere un complemento di termine: telefonerò a Maria più tardile telefonerò più tardi; scriverò a Luigi quando avrò tempo → gli scriverò quando avrò tempo;

• quando un verbo regge sia un complemento diretto sia un complemento di termine posso usare un pronome combinato: domani scriverò una lettera (complemento diretto) a Marco (complemento di termine) → domani gliela scriverò; dico a voi questa cosa → ve la dico.

Se avete dubbi su un verbo, il modo migliore per sapere se è transitivo o intransitivo è consultare un buon dizionario.

 

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. "Mia sorella la prossima settimana partirà per Londra" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  2. "Mi hai chiamato?" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  3. "I ragazzi leggono molto" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  4. Scegli la frase corretta:
    • Ho appena telefonato Luca.
    • Ho appena telefonato a Luca.
  5. Scegli la frase corretta:
    • Ho passato tutto il pomeriggio con mio fratello, gli ho aiutato a studiare.
    • Ho passato tutto il pomeriggio con mio fratello, lo ho aiutato a studiare.
  6. "Non disturbare tuo nonno" in questa frase il verbo é:
    • transitivo
    • intransitivo
  7. "Venite al cinema con noi?" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  8. "Ti accompagno io a casa" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  9. "Al mare nuotavamo tutti i giorni" in questa frase il verbo è:
    • transitivo
    • intransitivo
  10. Scegli la frasi corretta:
    • Devi essere sincero con lei e dirla ciò che provi.
    • Devi essere sincero con lei e dirle ciò che provi.