0 خرید
Telegram: @ipcitaliano info@alirezadadfar.ir


Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, questa settimana approfondiremo i vari usi della preposizione per, vedremo quali sono i suoi significati e quali complementi  e proposizioni subordinate introduce.

Buona lettura!

Prof. Anna

La preposizione per riconduce a un’idea di attraversamento di uno spazio, reale o figurato, o a un’idea di tramite. Può introdurre complementi che hanno principalmente valore spaziale di attraversamento oppure che hanno valore modale, cioè determinano il modo in cui avviene l’azione espressa dal verbo.

COMPLEMENTI INTRODOTTI DA PER

moto per luogo→ indica il luogo attraverso cui ci si muove o si effettua un’azione: cammino per la strada;

moto a luogo→ indica il luogo verso cui ci si muove o è diretta un’azione: devo prendere l’autobus per la stazione; può indicare destinazione: c’è un regalo per te; oppure inclinazione, disposizione: ha una passione per la musica;

stato in luogo→ indica il luogo in cui avviene un’azione: non stare seduta per terra!;

tempo continuato→ indica per quanto tempo dura un’azione: ho lavorato per tutta la notte;

tempo determinato→ indica il momento in cui si verifica un’azione: ci vediamo per le nove;

mezzo→ indica la persona o la cosa per mezzo della quale avviene l’azione; ti ho spedito il pacco per posta;

causa→ indica il motivo per cui si compie l’azione: piangeva per la gioia;

fine→ indica il fine per cui si compie l’azione: sto studiando molto per questo esame;

vantaggio o svantaggio→ indica per chi o per che cosa si compie l’azione: se non vieni sarà peggio per te;

modo→ indica la maniera in cui avviene l’azione: preferirei che tu mi chiamassi per nome;

prezzo, stima, misura→ indica quanto è stimato o quanto costa qualcosa: ho comprato questi splendidi piatti per pochi soldi;

limitazione→ indica il limite, l’ambito entro cui vale ciò che si dice: per voi io ho sempre torto;

distributivo→ indica i rapporti numerici tra persone o cose: i bambini stanno in fila per due; vi dovete dividere per gruppi;

colpa, pena→ indica la colpa di cui qualcuno è accusato: lo condanneranno per furto;

sostituzione→ indica qualcuno o qualcosa che è al posto di un altro: hai capito una cosa per un’altra;

predicativo→ è un nome o un aggettivo che si riferisce al soggetto a all’oggetto e completa il significato del verbo: voglio prenderti per moglie;

PROPOSIZIONI SUBORDINATE INTRODOTTE DA PER

finale mi sto preparando per andare a scuola;

causale ti ringrazio per avermi difeso;

consecutivasei abbastanza grande per capire queste cose;

limitativaper essere usata, questa bicicletta costa troppo.

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante “Correggi esercizio”: vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

۱- Gli ho appena parlato telefono. 2- Vado palestra tutti i giorni. 3- Cammino due ore e ora sono stanco. 4- Ho camminato due ore e ora sono stanco. 5- L’appuntamento è otto. 6- Partiremo Roma domani sera. 7- Ho imparato memoria la canzone che hai scritto me. 8- Abbiamo litigato una sciochezza. 9- L’ho detto scherzo, non stare ansia! 10- Mi hanno scambiato il nuovo capo, ma io sono solo un assistente.

Share This