صفحه را انتخاب نمایید


Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, si dice il champagne o lo champagne? Il whisky o lo whisky? Scopriamo insieme quali sono le regole per la scelta dell’articolo con i nomi stranieri.

Buona lettura!

Prof. Anna

La scelta dell’articolo da attribuire ai nomi stranieri in genere avviene secondo le stesse regole che si utilizzerebbero per le parole italiane inizianti con lo stesso suono (non necessariamente con le stesse lettere).

Ci sono infatti alcune lettere e alcune combinazioni di lettere (non utilizzate in parole italiane) che a seconda della pronuncia vogliono articoli diversi.

Vediamo insieme i vari casi.

MASCHILE

Useremo:

IL (singolare), I (plurale)

⇒ con i nomi maschili che cominciano con consonante: il film, il computer;

⇒ con i nomi maschili che cominciano con ch+vocale quando la pronuncia è c (dolce): il chador, il chopper;

⇒ con i nomi maschili che cominciano con j quando si pronuncia g (dolce): il jet, il jazz;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con w sia quando si pronuncia v: il wafer, sia quando si pronuncia u: il whisky;

LO (singolare), GLI (plurale)

⇒ con i nomi maschili che iniziano con s+consonante: lo strudel;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con ch+vocale quando la pronuncia è sc: lo champagne, lo chiffon;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con sh (pronuncia sc): lo shampoo;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con z: lo zapping;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con la semiconsonante i (pronuncia i) che può esprimersi con la lettera y: lo yogurt, lo yoga, o con la lettera j: lo junior;

⇒ con i nomi maschili che iniziano con x, gn e ps;

L’ (singolare), GLI (plurale)

⇒ con le parole maschili che iniziano per vocale;

⇒ con le parole maschili che iniziano con la h. Poiché in italiano questa consonante non è quasi mai pronunciata, queste parole sono trattate come quelle che cominciano con con una vocale: l’habitat, l’hamburger. Nelle poche parole straniere pronunciate con la h aspirata si può trovare l’articolo lo: lo Hegel, lo hardware, tuttavia anche in questi casi si sta generalizzando l’uso della forma l’. La parola humor può essere pronunciata all’inglese (con la h aspirata) o adattata in jumor (iumor), in entrambi i casi è richiesto l’articolo lo.

FEMMINILE

Useremo:

LA (singolare), LE (plurale)

⇒ davanti a parole femminili che iniziano con consonante: la reception;

⇒ davanti a parole femminili che cominciano con ch+vocale sia nella pronuncia c (dolce): la Champions League, sia nella pronuncia sc: la chance;

⇒ davanti a parole femminili che iniziano con sh (pronuncia sc): la sharia;

⇒ davanti a parole femminili che cominciano con j quando si pronuncia g (dolce): la jojoba;

⇒ davanti a parole femminili che cominciano con la semiconsonante i, realizzata  con la y: la yurta o con la j: la juventina;

⇒ davanti a parole femminili che iniziano con la lettera h: la hostess, la holding;

⇒ davanti a parole femminili che iniziano con la w: la west coast;

L’ (singolare), LE (plurale)

⇒ davanti a parole femminili che iniziano con una vocale.

Per qualsiasi dubbio sulla pronuncia o sul genere di una parola straniera è bene consultare il vocabolario.

Per i dubbi sull’attribuzione del genere alle parole straniere, vi consiglio questo articolo: http://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2017/06/08/il-genere-dei-nomi-stranieri/

Nel seguente esercizio dovrete scegliere l’articolo determinativo singolare corretto.

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante “Correggi esercizio” per controllare se hai risposto correttamente.

۱- web; 2- charter; 3- chef; 4- happening; 5- yacht; 6- Jeep; 7- jetlag; 8- show; 9- wasabi; 10- hall.

بزرگترین کانال تلگرام زبان ایتالیایی

به بزرگترین کانال زبان ایتالیایی بپیوندید!

عضویت بستن