0 خرید
Telegram: @ipcitaliano info@alirezadadfar.ir


Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, ci sono alcuni verbi che assumono significati diversi a seconda del complemento diretto che li segue, preceduto o no dall’articolo. Il verbo prendere, grazie all’ampiezza del suo significato, si presta bene a questo fenomeno e le espressioni che lo contengono sono di uso frequente. Vediamole insieme.

Buona lettura!

Prof. Anna

Nelle espressioni che seguono il significato è determinato dal nome che ha la funzione di complemento oggetto. Vediamo quali sono le espressioni più comuni relative al verbo prendere.

prendere casa → abitare, stabilirsi: ho preso casa a Milano e mi trovo molto bene;

prendere fiato → fermarsi un po’ per riposare, specialmente dopo uno sforzo prolungato: quando si è troppo stanchi per continuare a lavorare, bisogna prendere fiato per poi ricominciare;

prendere forma → formarsi, assumere concretezza, concretizzarsi: finalmente il nostro progetto comincia a prendere forma;

prendere piede → affermarsi, diffondersi in modo consistente, attecchire: la moda degli anni Settanta ha di nuovo preso piede tra i più giovani;

prendere posizione → esprimere il proprio parere in un contrasto di opinioni, decidere in un senso piuttosto che in un altro: è importante che il governo abbia preso posizione contro l’estremismo radicale;

prendere posto → mettersi a sedere, specialmente in un locale pubblico: lo spettacolo sta per cominciare, prendete posto; mentre prendere il posto significa sostiuire: un collega prenderà il mio posto in ufficio durante la mia assenza;

prendere sonno → addormentarsi: oggi sono molto stanco, stanotte non riuscivo a prendere sonno e mi sono addormentato molto tardi;

prendere tempo → temporeggiare, indugiare: quando sono in difficoltà preferisco prendere tempo piuttosto che agire d’impulso;

prendere nota (di qualcosa) → annotare, memorizzare, prendere in considerazione: ho preso nota del tuo consiglio;

prendere parte (a qualcosa) → partecipare a qualcosa: mi dispiace non aver preso parte alla vostra riunione, ma ero troppo occupato;

prendere atto (di qualcosa)→ constatare che qualcosa è avvenuto, rendersi conto di qualcosa, accettarlo: la vostra storia è finita, devi prenderne atto;

prendere servizio → cominciare a lavorare in un luogo, cominciare un turno di lavoro: ho trovato lavoro! Prendo servizio domani mattina;

prendere quota → inalzarsi, alzarsi in volo, in senso figurato aumentare, progredire, migliorare la propria posizione: dopo un decollo difficoltoso, l’aereo ha cominciato a prendere quota; durante le ultime partite la squadra ha finalmente preso quota.

 

 

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante “Correggi esercizio”: vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

۱- I camerieri alle cinque di pomeriggio. 2- Lucia soffre di insonnia, non riesce a prima delle tre di notte. 3- Molte persone usano il cellulare in maniera eccessiva, questo fenomeno negli ultimi anni e sembra destinato ad aumentare. 4- Il Ministro della Giustizia oggi al vertice internazionale incentrato sulla lotta alla corruzione. 5- Marco e Giulia hanno insieme, ora convivono. 6- Gli spettattori sono invitati a in sala, si stanno per spegnere le luci. 7- Ragazzi, di tutto quello che vi dico, così non lo scorderete più! ۸- il piano dell’Europa per la Brexit. 9- Il corridore ha vinto la maratona senza mai . ۱۰- Giorgio di suo padre in azienda.